LA SALUTO NELLA MIA CLINICA
PRIVATA DI GYŐR, UNGHERIA
Free transfer from Vienna or Bratislava to Győr!
CALL ME NOW! +36 30 9943745
 otturazione bonding  otturazione composite  sistema bonding  otturazioni  bonding totale  otturazione fotopolimerizzante fogorvos
Dr. Máriási Béla

Otturazione (composite) fotopolimerizzante
Il bonding totale

Il materiale di riempimento più moderno per la riparazione dei denti danneggiati, cariati o dei quelli dallo smalto danneggiato è l’otturazione fotopolimerizzante (che costituisce la sesta generazione dei materiali fotopolimerizzanti) di sistema total bonding, mediante il quale può essere realizzato l’effetto mechanico ed estetico perfetto. Perciò oggi il lavoro effettuato con questa techologia si chiama restaurazione del dente.

l precendenti materiali di riempimento hanno avuto uno svantaggio comune: l’otturazione andava fissata con un metodo meccanico. Non bastava eliminare le parti cariate ma il dentista doveva anche trapanare le parti sane del dente per fissare l’otturazione. Nel caso del bonding totale invece si è riuscito a costruire un legame chimico così forte tra l’otturazione e tutte le materie del dente che nel corso del trapanare non c’è bisogno di sacrificare le parti sane del dente.

Il materiale fotopolimerizzante di riempimento della sesta generazione non solo offre più nel legamento al dente perché ha un altissima
  • resistenza all’abrasione
  • resistenza alla pressione
  • resistenza a trazione

All’epoca delle otturazioni amalgama un dente otturato significava un dente con le macchie scure o nel caso migliore, argentate. I compositi fotopolimerizzanti rimangono quasi del tutto invisibili avendo un colore molto simile al dente.

Massa di base artificiale (composite) rafforzata di granuli nanometrici di vetro e porcellana. Nel materiale comincia la polimerizzazione sotto l’effetto della luce (blu) di una certa longitudo(lunghezza d’onda), e il materiale di riempimento e diventa duro a sufficienza. La durezza equivale a quella di smalto.

Il vantaggio maggiore dell’otturazione UV è l’effetto estetico eccellente e proprio per questo è possibile usarlo nella restaurazione dei denti frontali. È importante che tra l’otturazione e il dente venga messo uno strato isolante, un’otturazione base. Nel caso di omissione di essa può formarsi l’ atrofizzazione. Dopo l’eliminazione delle parti cariate, la superficie del dente adiacente all’otturazione va attaccato con un acido speciale. Sulla superficie microscopicamente frastagliata così formata viene applicato una colla(il bond) il quale è polimerizzato per un breve periodo con la luce UV, e in seguito anche il materiale di riempimento viene messo nel buco. Se il buco è troppo profondo, è meglio che l’odontoiatra applichi il materiale in più strati. Nella lingua comune viene chiamata come otturazione in porcellana, ma meglio chiamarla otturazione in plastica.


Prenoti una visita!

Hungarian exchange rates

 fotopolimerizzante  otturazione bonding  bonding  trattamento  dente  otturazioni  plastica  carie  odondoiatria  bonding totale
Recapiti della clinica: H-9025, Győr Kereszt u. 3-5. Cellulare: +36-30-9943745 Fax: 00-36-96-517995
E-mail: moc.yragnuhlatnedpaehc@ofni